Lettera aperta al Primo Ministro greco A. Samaras

Η επιστολή μου προς τον Πρωθυπουργό της Ελλάδας κ. Α. Σαμαρά για το ζήτημα της θεωρίας των δύο άκρων, μεταφράστηκε στα ιταλικά

 

Lettera aperta al Primo Ministro greco A. Samaras
2 ottobre 2013

Mi chiamo Yannis Makridakis e vivo a Volisso sull’isola di Chio. Tempo fa ho istituito il Centro Studi di Chio nel quale sono stati elaborati, nel corso di 15 anni, studi, ricerche, registrazioni, archivi e pubblicazioni. Ho scritto anche un libro storico sul periodo che va dal 1912, cioè dall’unione di Chio al neostato greco, fino alla seconda guerra mondiale, un altro libro, con un punto di vista chiaramente di sinistra, in cui sono raccolte testimonianze di rifugiati e soldati greci in Medio Oriente durante la precedente occupazione tedesca, nonché sette opere letterarie, tre romanzi e quattro novelle. Questi libri circolano in Grecia per la casa editrice “Estia” ma sono in traduzione e circoleranno a breve anche in Francia per la casa editrice S Wespieser, quindi, se non altro, costituiscono prodotti greci di esportazione, per dirla in termini economico-finanziari che, come sembra, sono gli unici che capisce.

Da tre anni mi occupo anche di coltivazione della terra con lo scopo di produrre e raccogliere il cibo che mangio. Ho adottato una filosofia di vita che mi porta a coltivare in modo naturale la terra, ma anche le relazioni sociali, gettando semi e osservandone il lento sviluppo naturale senza intervenire in alcun modo sulla natura e sulle sue creature.
Nello stesso tempo mi dichiaro ideologicamente contro il sistema economico-finanziario, immorale e fascista per gli esseri umani e le altre creature, creato dai consumatori e gonfiato dai governi mondiali al punto da sostituirsi all’ecosistema e da distruggere l’umanità e il pianeta. Mi schiero contro l’Unione europea ovviamente per come si è ridotta e completamente contro la NATO, l’eurozona, i Memorandum, la distruzione dell’ambiente e la svendita delle risorse naturali della mia patria.
Dunque è evidente, signor Samaras, che con tale passato e tale presente, con tali convinzioni e idee, incarno l’”opposto estremismo” rispetto a quello dei neonazisti, secondo la sua chiara definizione. E chiaramente da oggi mi aspetto che, in quanto Stato, faccia irruzione qui, tra le piante che crescono, e mi punisca come estremista.
La prego solo di informare i suoi poliziotti che, quando verranno, facciano attenzione a dove mettono i piedi perché ci sono ovunque semi e germogli, ci sono ovunque speranze…

μετάφραση στα ιταλικά : Laura Martinelli

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>